banner
banner

Sulmona – “Il confronto sui problemi della città e sui nodi che riguardano da vicino i cittadini e la rinascita di Sulmona non c’è stato ieri come d’altronde non c’è stato durante tutta la campagna elettorale perché la candidata Casini non dà risposte ad alcuna domanda relativa alle tante emergenze che segnano la città ed il territorio. Da parte mia dico invece che fin dall’inizio della campagna elettorale ho presentato ai cittadini, in ogni occasione, obiettivi ben precisi e concreti che caratterizzeranno l’azione dell’amministrazione comunale da me guidata”. Lo afferma il candidato sindaco Bruno Di Masci all’indomani del confronto alla Comunità Montana Peligna. “Non c’è alcun intento aggressivo ai danni della signora Casini – prosegue Di Masci – ed il rispetto nei suoi riguardi da parte mia è pieno. Chi invece parla ad arte di aggressione, propalando bugie, lo fa con intenti solo strumentali, tentando inutilmente di coprire il vuoto della campagna elettorale condotta dalla Casini, per effetto dell’inesistenza abbastanza chiara di un progetto politico-amministrativo per la città, come dimostrato in questi giorni dai suoi interventi. Mi meraviglia perciò che la candidata sappia argomentare solo sulla mia età senza dire nulla sulla soluzione dei problemi che affliggono la città e che non possono trovare soluzione in dichiarazioni sostanziate solo da ovvietà. Ogni progetto deve invece trovare concretezza nell’individuazione degli strumenti legislativi che lo sostengono e delle risorse da reperire e impegnare. Tutto il resto sono solo chiacchiere da propaganda spicciola per gettare fumo negli occhi degli elettori”.

Domenico Verlingieri

Di Ads

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com