banner
banner

INTRODACQUA -  Continua  a tenere banco la vicenda del crollo del palazzetto dello Sport di Introdacqua, finita nei giorni scorsi sulle telecamere di “ Striscia la Notizia”. Mariano Silvestri, capogruppo di Uniti per Introdacqua, non ci sta a far passare l’intervento del tg satirico di canale 5 “un’esagerazione e una trovata folkloristica”. Una dichiarazione resa a Onda Tg dal sindaco Terenzio Di Censo che non è andata giù a Mariano Silvestri perché- spiega il leader di Uniti per Introdacqua- “non si può parlare di folklore dinanzi a  fatti così gravi”. “Adesso, dopo oltre quattro anni, con molta “superficialità” si dichiara che l’amministrazione comunale sta affidando un incarico ad uno strutturista, probabilmente un luminare dell’Università di L’Aquila. Per tutto questo tempo, cosa ha fatto chi governa questo comune per acclarare le responsabilità del crollo?”, si chiede Silvestri. “Ricordiamo al sindaco ed alla sua maggioranza che già dal 18 febbraio del 2012, il gruppo di minoranza presentava una articolata interrogazione al sindaco, per chiarimenti in merito al crollo, senza ricevere mai risposte. Come più volte detto, di fronte ad un evento talmente disastroso i cittadini tutti, si sarebbero aspettati un’ amministrazione capace di “gridare allo scandalo” e, soprattutto, in “prima linea” per accertare tutte le responsabilità del caso”, incalza il capogruppo di Uniti per Introdacqua che tiene a precisare che “chi siede nei banchi dell’opposizione, anche all’epoca dei fatti, ha sempre esercitato l’azione di controllo demandata, con coscienza e correttezza, sempre nell’interesse della collettività”. Per quanto riguarda la Casa di Riposo Silvestri fa sapere che la minoranza farà i dovuti accertamenti presso gli uffici competenti per verificare se la struttura risulta, come dichiarato dal sindaco Di Censo a Onda Tg, a norma e a breve utilizzabile.

Andrea D’Aurelio

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com