banner
banner

SULMONA – “Le otto liste non hanno avuto un grosso successo, ma al ballottaggio ricominciamo da zero”. Commenta così il candidato sindaco di “La Città che vogliamo” Bruno Di Masci i risultati del primo turno delle elezioni amministrative. “Mi aspettavo un risultato assolutamente diverso da parte delle liste”- incalza Di Masci- tenendo a precisare che ora il confronto e la battaglia si concentrerà su due nomi. “Ci sono due proposte diverse e due modi diversi di fare politica. Le liste nel secondo turno spariscono”, rimarca il candidato sindaco di “La Città che Vogliamo”. “Sono assolutamente convinto che con la ripresa del confronto politico-programmatico e insieme alla possibilità di trovare alleanze il discorso diventerà molto diverso”, aggiunge. In merito al secondo turno Di Masci non appare preoccupato. “Noi ci dobbiamo attenere al risultato elettorale. Dall’inizio abbiamo sottolineato che Sulmona ha bisogno di un governo stabile e chi andrà a governare si dovrà assumere delle grossissime responsabilità”, chiosa Di Masci.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com