banner
banner

La ratifica del contratto della sanità privata da parte delle assemblee nazionali di ARIS e AIOP, lo scorso 25 settembre, mette fine alla presa di posizione delle associazioni datoriali che avevano rifiutato di sottoscrivere, dopo 3 anni di trattative e 14 anni di mancato rinnovo, definitivamente la pre intesa. La straordinaria mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori, attraverso i presidi, le assemblee, le tante iniziative messe in campo sfociate infine nello sciopero nazionale del 16 settembre, ha riaffermato il valore delle regole e degli impegni presi al tavolo negoziale. Anche in Abruzzo e Molise siamo riusciti a mettere in campo tante iniziative di lotta e di denuncia di quanto stava accadendo. Le lavoratrici ed i lavoratori, le delegate ed i delegati non hanno risparmiato il proprio impegno e la propria partecipazione e con coraggio e determinazione tutte e tutti insieme siamo stati capaci di raggiungere l’obiettivo di rinnovare il contratto, con giusti salario e diritti. Il lavoro di tutta la segreteria nazionale al tavolo nazionale è stato supportato dal cuore di tutto il gruppo dirigente diffuso della FPCGIL ad ogni livello. Di tutto questo impegno, di questa straordinaria stagione fatta anche dal sacrificio di tutte e tutti voi vi ringrazio con tutto il cuore. Lo sappiamo che non finisce qui ed infatti a noi spetta il compito di vigilare affinché a stretto giro ci sia la firma del contratto rinnovato e da subito avremo bisogno dell’intelligenza e del lavoro di tutte e tutti perché questo contratto viva in ogni posto di lavoro consapevoli come siamo che dovremo vigilare passo passo per il rispetto delle nuove regole conquistate con tanta fatica. Allo stesso modo sappiamo bene che tanti altri obiettivi ci aspettano a partire dal rinnovo del CCNL per le RSA perché non esistano differenze e dumping contrattuale ed a parità di lavoro ci sia parità di salario e di diritti. Questo risultato sa di buono e di cose vere. Così come veri erano i nostri volti, a volte stanchi ma mai rassegnati, alle iniziative di questi giorni difficili ma vissuti assieme ad ogni livello a partire dalla nostra segretaria generale Serena Sorrentino ed a tutto il gruppo dirigente nazionale e territoriale, a tutte le compagne ed i compagni degli altri comparti e della confederazione che ci hanno accompagnato con la loro solidarietà, vicinanza e presenza. Siamo una bella squadra e sono orgogliosa di esserne parte assieme a tutte e tutti voi, sempre dalla parte dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori.

Paola Puglielli, Segretario Regionale FPCgil Abruzzo Molise

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com