banner
banner

Sulmona – La Sulmonese Ofena ottiene la prima vittoria stagionale al Pallozzi prevalendo con un netto 5-1 in Coppa Italia contro la Virtus Ortona. Rispetto all’undici iniziale di domenica scorsa non ci sono Bighencomer, Tuzi, Bovino, Favilla e Di Carlo. Vengono inseriti Vergari, Tarsilla, Di Toro, Lorenzetti e Zazzara. In avanti confermato il duo Moro-Del Conte. I biancorossi giocano con la voglia di imporsi e mostrano uno scatto d’orgoglio per archiviare la scialba prestazione di domenica in campionato. Moro e compagni sono subito incisivi. Al 6’ Del Conte, servito da Zazzara, colpisce la traversa. Gli ospiti si vedono al quarto d’ora con un tiro dell’ex del Sulmona Fedele con Vergari che devia in angolo. L’estremo difensore peligno si rende protagonista al 23’ con una respinta con i piedi sul tiro dalla distanza di Grossi. Al 34’ la Sulmonese Ofena passa in vantaggio. Tarsilla verticalizza per Moro che in area supera D’Argento. Sei minuti dopo arriva il raddoppio sugli sviluppi di un corner determinatosi in seguito ad una deviazione di D’Argento su tiro di Del Conte. In area raccoglie l’invito da calcio d’angolo D’Orazio che di testa insacca in rete. La prima frazione di gioco si chiude sul 3-0 grazie ad un tiro vincente di Zazzara. Ad inizio ripresa doppio cambio nella Virtus Ortona. Il tecnico Stefano Bellè toglie Di Marzio e Colesanti ed inserisce Mikolli e Dragani. Dopo cinque minuti rigore per gli ospiti perché Dragani viene fermato in area da D’Orazio. L’arbitro Varanese di Chieti assegna il penalty. Dal dischetto batte lo stesso Dragani ma è bravo Vergari a parare. Al quarto d’ora Vergari dice ancora no a Dragani respingendo un suo tiro. Al 19’ sale in cattedra Pasquale Moro che si libera prima di Firmani e poi in area supera D’Alessandro e Grossi con il suo tiro che si stampa sul palo, sulla ribattuta spedisce la palla in rete Del Conte che però era in fuorigioco. Il 4-0 arriva al 34’ al termine di una bella azione. Tacco di Moro per Zazzara ed assist per la testa di Moscetti che sigla il poker. Al 37’ ci prova per la Virtus Ortona Dragani con un colpo di testa. Due minuti dopo appoggio di Moro in area per Zazzara che sigla la doppietta che vale il 5-0. Al 90’ esatto termina a terra Dragani con l’arbitro che giudica falloso l’intervento di Moroni che viene espulso per doppia ammonizione. Dal dischetto si porta Fedele che realizza il gol della bandiera. Finisce 5-1 per la Sulmonese Ofena. Un risultato che permette di qualificarsi al secondo turno di Coppa Italia e che restituisce serenità all’ambiente.

SULMONESE OFENA: Vergari, Moroni, Tarsilla (28’ st Sulli), Di Toro (10’ st Tuzi), Lorenzetti, D’Orazio, Moscetti, Zazzara, Moro, Ciurlia, Del Conte (20’ st Shala). A disposizione Forcucci, Favilla, Tirino, Di Carlo. Allenatore Tiziano D’Ortenzio.

VIRTUS ORTONA: D’Argento, Di Marzio (1’ st Mikolli), Pantalone, Grossi, Firmani, D’Alessandro, Colesanti (1’ st Dragani), Fedele, De Luca (26’ st Bernabeo), Maccarone, Di Muzio. A disposizione Ciccotelli, Iacobini, Valerio, Pambianco. Allenatore Stefano Bellè.

Arbitro: Varanese (Chieti). Assistenti Pelagatti (Pescara) e Corradi (Avezzano).

Reti: 34’ pt Moro (SO), 40’ pt D’Orazio (SO), 43’ pt Zazzara (SO), 34’ st Moscetti (SO), 39’ st Zazzara (SO), 46’ st Fedele (VO) rig.

Domenico Verlingieri

banner

Di Ads

Lascia un commento