banner
xterra2022

xterra2Scanno è uno dei percorsi del circuito più duri al mondo per gli atleti di XTerra. Un percorso che scoraggia ma affascina chiunque. Quattrocento atleti si sono ritrovati stamani sulle rive del Lago abbracciati dall’affetto e l’incoraggiamento di un folto pubblico. Due i percorsi: XTerra full che prevedeva 1.5 km a nuoto + 30 km in bici con un dislivello di 1290 m + 10 km di corsa con un dislivello di 440 m; XTerra Sprint che prevedeva 0.75 km a nuoto + 12 km in bici con un dislivello di 400 m + 5 km di corsa con un dislivello di 180 m. Per il secondo anno consecutivo vince il francese Maxim Chané chiudendo al traguardo in 2:49:20. Ottimo il terzo posto dell’italiano Riccardo Ridolfi. Vittoria quasi da condividere tra Alizée Paties e Marta Menditto, con l’italiana che lascia alla francese l’onore di tagliare il traguardo per prima fermando il tempo a 3:27:53.

xterra1

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close