banner
banner

SULMONA – Un concerto veramente entusiasmante domenica scorsa al Teatro Caniglia; musica popolare della migliore tradizione mediterranea: “La Taranta ed il Salento”, il gruppo che si è meravigliosamente esibito. Prosegue dunque nel migliore dei modi, con ricchezza e varietà la 64° Stagione Concertistica della Camerata Musicale Sulmonese, soddisfacendo il gusto artistico del competente pubblico.
Il gruppo di musica popolare salentina, più celebre d’Italia, ha interpretato in chiave moderna le tradizioni che ruotano intorno alla celebre “pizzica tarantata” un misto di musica e danza, ritmi incalzanti scanditi dall’incessante tamburello. Gli spettatori si sono trovati immersi in un’atmosfera ricca di passione, energia, magia.
Un concerto dedicato alla tradizione popolare salentina che si va diffondendo in tutta Italia e nel mondo.
La Taranta fa parte di quella grande famiglia di musiche popolari accompagnate da danza che vanno sotto il nome di Tarantelle, espressioni artistiche popolari tipicamente dell’Italia meridionale.
Voci, percussioni, violino, chitarra, bouzouki, tamburello, organetto un mondo tipicamente mediterraneo si è presentato sul palcoscenico del Caniglia creando entusiasmo ed allegria nel pubblico che ha sottolineato con prolungati applausi ogni esibizione.
Gaetano Trigilio

banner

Lascia un commento