banner
banner

BUGNARA – E’ iniziato a Bugnara un corso di addestramento per soccorritori. Il corso si inquadra in un lodevole progetto di assistenza immediata a quelle persone che si trovano in grave difficoltà fisica, per un trauma o per malore. Il progetto consiste in un soccorso rapido con ambulanza, affiancando il soccorso pubblico degli ospedali. Il progetto ha visto la nascita di una cooperativa denominata “Abruzzo Assistenza Servizio Ambulanze H 24” in collaborazione con il Comune di Bugnara e della Casa di Riposo “Villa Anni Sereni”. Uno dei promotori dell’iniziativa Ermanno Ranconi, gestore della Casa di Riposo “Villa Anni Sereni
Come è stato riferito si tratta di volontariato. Il volontariato appare sempre più un modo apprezzabile, non ci sono scopi di lucro, unico obiettivo essere di aiuto a chi è nel bisogno.
Il corso dura alcune settimane, personale medico ed operatori qualificati terranno le lezioni su piccoli e grandi traumi come: emorragie, ferite, shock, ustioni, avvelenamenti, punture di insetti che in qualche caso possono avere gravi conseguenze, colpo di calore, funzioni vitali, infarto, Ictus, ischemie, arresto cardiaco, rianimazione cardiopolmonare, manovre di immobilizzazione arti, prove pratiche su manichino ed altro. L’esame finale per i partecipanti al corso si terrà il 16 dicembre, ai partecipanti che supereranno l’esame tenuto da apposita commissione medica sarà consegnato un attestato abilitativo.
Come si svolgeranno i corsi, quali gli scopi. Ce ne ha parlato l’amministratore unico Stefano Starinieri. I corsi prevedono la partecipazione docente di medici ed operatori specializzati che terranno lezione agli allievi partecipanti al corso.
Nella sala dei Congressi a Bugnara credevamo di incontrare poche persone, invece abbiamo constatato la presenza di molti giovani ed anche meno giovani desiderosi di partecipare come soccorritori all’iniziativa.
Gaetano Trigilio

banner

Lascia un commento