banner
banner
banner

Anversa degli Abruzzi – Domenica 2 ottobre sarà possibile effettuare visite alle Sorgenti di Cavuto ad Anversa degli Abruzzi approfittando dell’ultimo appuntamento di apertura gratuita delle oasi abruzzesi del WWF. L’iniziativa, promossa dall’associazione del Panda per i suoi 50 anni in Italia, permetterà di vivere la natura col passo “leggero” del naturalista, osservandola con binocoli e l’aiuto di guide esperte. Una giornata d’autunno a favore dell’ambiente per ammirare le Oasi WWF delle Gole del Sagittario. Visite gratuite anche nelle altre oasi abruzzesi: Lago di Penne, Cascate del Rio Verde, Lago di Serranella e nella riserva naturale del Borsacchio. Il programma ad Anversa degli Abruzzi, oltre alle visite per tutta la giornata alle Sorgenti di Cavuto, prevede dalle 10.30 alle 13 la visita guidata al Giardino Botanico Gole del Sagittario, alle 11.30 un laboratorio didattico-artistico per bambini ed alle 16 la proiezione del documentario Sagittario: Gioiello Verde d’Abruzzo. La giornata del 2 ottobre sarà anche l’occasione per diventare soci WWF e contribuire alla tutela degli angoli della natura, rappresentativi della ricchezza di paesaggi e ambienti del Paese. Il concetto viene ribadito dal delegato WWF Abruzzo Luciano Di Tizio. “Visitare un’oasi – afferma – permette di toccare con mano il lavoro costante dell’associazione in difesa di luoghi speciali contro il bracconaggio, la speculazione e il degrado. Le Oasi WWF hanno inoltre contribuito a salvare specie a rischio o rare e ad acquisire territori per tutelarli direttamente oppure a prenderli in concessione. Domenica sarà l’occasione per scoprire tutto questo enorme patrimonio reso possibile dall’impegno dei nostri straordinari volontari e dai preparatissimi operatori delle riserve che gestiamo”.

Domenico Verlingieri

 

banner

Di Ads

Lascia un commento