banner
banner
banner

SULMONA –  Un’altra perdita da oltre 1 milione di euro. Il sindaco di Pacentro, Guido Angelilli, torna a parlare del Cogesa e del futuro della società partecipata. “Come ampiamente previsto e documentato da me e da altri colleghi sindaci, pare che il bilancio di COGESA del 2020 chiude con 1.100.000 euro di perdite, che unitamente a quelle 2019 fanno 2.600.000 euro. Il patrimonio netto è quasi azzerato ed il futuro della società è assolutamente incerto”- scrive il primo cittadino di Pacentro- “ora qualcuno ci dirà che la colpa non è di chi ha governato la società negli ultimi anni ma di chi l’ha gestita 10 anni fa o forse di chi l’ha costituita. Una cosa è certa però, tutto questo, nella migliore delle ipotesi si tradurrà in un ulteriore aumento delle tariffe che colpirà come al solito i cittadini che dovranno pagare per una classe dirigente assolutamente inadeguata”. (a.d’.a.)

banner

Lascia un commento