banner
banner

SULMONA – Pronti ripartenza via. Torna in una veste rinnovata il tradizionale evento di Sulmona che esce dai confini regionali e assume caratteristiche nazionali e internazionali. “Una Giostra che deve fare un salto di qualità verso il professionismo” per dirla con le parole del Mastrogiurato, Andrea De Capite Mancini. L’emozione è palpabile per il ritorno al tifo da stadio sulle tribune, alle feste nei borghi, alle gare nella centrale piazza. Ma quest’anno c’è di più. Dalle cravatte firmate da Marinella ai grandi nomi che saranno svelati nei prossimi giorni. Si comincia il 9 luglio con il vernissage di Giordano Floreancing, autore del Palio dell’edizione 2022, che al di là della grafica, assume comunque un alto significato per il valore della ripartenza. Domenica 17 luglio sarà la volta del docufilm “Una vetrina che guarda il mare, che racconta la storia del Made in Italy nonché nel partner di Marinella, brand prestigiosa che sostiene la Giostra assieme a Ciesse, San Pellegrino, Prorasl, Zoomarine. Il 28 luglio si svolgerà la Fiera Storica nella Villa Comunale. Venerdì 5 agosto torna la Panarda del Sestiere di Porta Manaresca. Domenica 7 agosto è in programma la Giostra Cavalleresca d’Europa e dei Borghi più Belli d’Italia. “Una ripartenza a tutti gli effetti”- hanno spiegato il Commissario reggente dell’associazione, Maurizio Antonini e il Presidente della Fondazione Carispaq, Mimmo Taglieri, intervenuti assieme al presidente del Consiglio Comunale, Cristiano Gerosolimo, al Mastrogiurato, Andrea De Capite, ad Enzo Testa, Vice Commissario Reggente della Giostra. Il prossimo 6 luglio sarà svelato il nome della Regina Giovanna per la quale cresce la suspance. Una regina bionda probabilmente ma il nome sarà reso noto nei prossimi giorni.

banner

Lascia un commento