banner
banner

L’AQUILA – “La proposta avanzata dal presidente Marsilio di estendere la vaccinazione anti Covid agli studenti maggiorenni trova il mio pieno appoggio. Si tratta di una iniziativa utile per prevenire il contagio all’interno delle scuole non appena riprenderà la didattica in presenza e garantirebbe agli stessi studenti maggiore tranquillità nella vita quotidiana per prepararsi con maggior sicurezza ai prossimi esami di maturità”. Lo ha dichiarato l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione, Pietro Quaresimale, dopo la risposta arrivata dal Ministro della salute al presidente Marsilio in merito ala sua richiesta. “La proposta di ‘estendere’ la vaccinazione agli studenti maggiorenni delle scuole superiori, includendo gli stessi nel concetto di “personale scolastico” – si legge nella lettera – sarà affrontata nel prosieguo della campagna di vaccinazione, che in queste prime fasi si svolge secondo stringenti criteri sanitari con individuazione di specifiche categorie prioritarie. “Il presidente Marsilio con questa richiesta è stato lungimirante oltre che previdente – ha concluso Quaresimale – unica proposta in Italia che sicuramente troverà favorevoli anche i miei colleghi di altre regioni. Dobbiamo riuscire a garantire la sicurezza nelle aule scolastiche includendo anche la fascia di studenti che può ricevere il vaccino. Gli esami di maturità si avvicinano e la possibilità di evitare contagi tra i maturandi è una questione che ci sta a cuore”.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com