banner
banner

Il Centro Funzionale d’Abruzzo della Protezione civile comunica che per l’intera giornata di oggi, sabato 21 gennaio, è prevista “criticità elevata – allerta rossa” per rischio valanghe su quattro delle cinque zone di allerta abruzzesi soprattutto sul Gran Sasso, Maiella e Pnalm. “Criticità moderata – codice arancione” per l’area Velino-Sirente. Attese, dal primo pomeriggio, nuove nevicate su tutto il settore, in special modo sulla parte orientale con significativi apporti di neve fresca che contribuiranno a rendere il manto nevoso instabile. Il vortice instabile che sta colpendo il Sud si sposterà verso i Balcani portando maltempo anche sulle regioni adriatiche: prevista neve diffusa dai 100 metri di quota delle Marche fino ai 300-400 metri della Calabria. Sciabolata artica di Attila fino alla fine del mese con condizioni invernali. Scuole chiuse in molti Comuni abruzzesi a causa delle abbondanti nevicate nella notte registrate nelle province di Chieti, L’Aquila e Teramo. Disagi nella notte anche sulle autostrade A24-A25: in vari caselli sono state registrate limitazioni e chiusure temporanee ai veicoli, specie mezzi pesanti. I sindaci hanno firmato le ordinanze di chiusura delle scuole nelle tre città capoluogo, oltre ad Avezzano, Tagliacozzo, Atessa, Guardiagrele, Casoli, Canzano; chiuse le scuole medie a Basciano, Cellino, Castellalto e Cermignano. Nonostante le abbondanti precipitazioni nella notte all’Aquila i disagi alla circolazione risultano modesti nelle strade del capoluogo, mentre situazioni più difficili si registrano nei quartieri più alti e nelle frazioni. Per gli amanti della neve è ora possibile vedere live le piste da sci di Roccaraso! Neveappennino.it, infatti, vi collegherà alle tre webcam Roccaraso che in streaming offrono il monitoraggio meteo-climatico.

Se da un lato la neve crea disagi, dall’altro è pur vero che i paesaggi mozzafiato che crea ispira molti amanti della foto: qui di seguito una carrellata.

Prati di Tivo
banner

Lascia un commento