banner
banner
banner

La vaccinazione antinfluenzale in Abruzzo sarà estesa gratuitamente a tutte le fasce d’età, non solo dunque a quella già indicate nel piano regionale dello scorso settembre (che la prevedeva per operatori sanitari, donne in gravidanza, over 60 e bambini di età compresa tra 6 mesi e 6 anni). Lo comunica l’assessore alla Salute, Nicoletta Verì. Le somministrazioni per le ulteriori fasce d’età potranno essere richieste ed effettuate esclusivamente negli ambulatori vaccinali delle Asl, secondo modalità organizzative che saranno definite dalle aziende sanitarie e indicate sui rispettivi siti web. “L’alta diffusione dell’influenza nella nostra regione – spiega la Verì – e la concomitante circolazione del Covid, ci hanno spinto ad allargare la platea delle vaccinazioni antinfluenzali gratuite. Questo sia per rafforzare la protezione ed evitare complicanze relative ad un virus influenzale quest’anno particolarmente aggressivo, sia per semplificare la diagnosi e la presa in carico differenziata de casi sospetti”. La campagna antinfluenzale nella nostra regione si concluderà il 31 marzo prossimo

banner

Lascia un commento