banner
banner

Grande attesa a Luco dei Marsi per l’inizio dei festeggiamenti in onore di Maria Santissima dell’Ospedale e dei Santi Patroni, quest’anno in edizione straordinaria per il 150° anniversario della Solenne Incoronazione della Venerata immagine della Madonna dell’Ospedale, celebre per antica e straordinaria frequentazione di popolo, e per abbondanza di grazie e di miracoli, come si legge nella Bolla Vaticana con cui si dispose la cerimonia, e il 275° della dedica dell’altare della chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, storiche ricorrenze per le quali la Santa Sede ha concesso alla parrocchia luchese, e alla più ampia comunità universale dei fedeli, la possibilità di ottenere l’indulgenza plenaria. Il Comitato Feste ha organizzato un fitto calendario di iniziative di altissima caratura, a contorno delle Solenni celebrazioni che, lungo tutta la settimana, riuniranno la comunità luchese attorno a secolari riti di fede e familiari tradizioni. LucoLa “Prima” deluxe è fissata per martedì, 16 agosto, che si aprirà con la celebrazione della Santa messa, alle 7.30, nella chiesa di San Giovanni Battista, inaugurazione salutata dai colpi scuri e dalle note del complesso bandistico “Città di Magliano”, che accompagneranno, alle 10.30, la “Sfilata dei Canestri “, in piazza Umberto I, e l’apertura del Mercatino del Giubileo, in cui saranno proposti dolci e creazioni artigianali di vario tipo. Alle 17, nella chiesa di San Giovanni Battista, la celebrazione della Santa messa presieduta S.E. Monsignor Luciano Alimandi, Officiale della Segreteria di Stato della Santa Sede; a seguire processione con esposizione della statua di San Rocco e dell’effigie originaria di Maria SS. Dell’Ospedale. Il lungo viale Duca degli Abruzzi si animerà, dalle 18, con il più goloso Street Food da tutte le regioni italiane, per accompagnare cittadini e visitatori allo speciale “FestivaLuco”, evento realizzato con la cooperazione dell’associazione culturale Animaluco, che dalle 21 accenderà i riflettori su ospiti d’eccezione, da Manuela Arcuri “Madrina del Giubileo”, a Paolo Ruffini e Antonio Giuliani, con il DJ Paul Jockey, e le esibizioni delle cover band Ligabue e 883; presenta la serata Luca Di Nicola. Stessi orari e chiesa, mercoledì 17, per le celebrazioni religiose, che nel pomeriggio vedranno la partecipazione di S. E. Monsignor Pietro Santoro, già Vescovo dei Marsi, e la processione con esposizione della statua di Sant’Andrea e dell’effigie originaria di Maria SS. Dell’Ospedale; la colonna sonora della giornata sarà affidata al complesso bandistico Associazione culturale musicale Fontamara. Dalle 19, spazio ai bambini, protagonisti assoluti nell’evento: “Favole e magia, Bambini in Festa”, con animazioni itineranti, spettacoli, dolcetti e sorprese per tutti i bambini, e con la partecipazione speciale del campione italiano di settore “Mago Lupis”. Alle 21, presentazione della nuova composizione del Luco Calcio, cui seguirà il concerto, in piazza Umberto I, della cover “Assolutamente Rino”. Il programma completo delle iniziative in programma, che prevede il DJ Live di Gabry Ponte, alle 22 di giovedì 18 agosto, e si concluderà con il grande concerto di Max Gazzè, domenica 21, alle 22, è consultabile sulla pagina Fb del Comitato, al link: https://www.facebook.com/comitato.giubileo.lucodeimarsi2022

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com