banner
banner

Gli eventi estivi del cartellone Meraviglie a portata di mano che animano cinque comuni della piana di Navelli con grande successo di pubblico, grazie all’altissimo livello della proposta artistica, terminano con due appuntamenti da non perdere, promossi dalla Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, entrambi con inizio alle ore 21,30.

eleonorapaglioncelliMercoledì 17 agosto presso la Fonte Vecchia di Castelnuovo, frazione del Comune di San Pio delle Camere, il Quintetto di fiati Ellet propone un programma molto speciale “Musica per raccontare storie”. Si ascolterà il breve Opus Number Zoo di Luciano Berio con testi che narrano vicende di animali di Rhoda Levine. Segue la Peer Gynt Suite di Edvard Grieg su testi di Ibsen, per concludere il programma con una delle pagine più celebri di Prokof’ev, Pierino e il lupo, particolarmente dedicato ai giovanissimi. Le voci recitanti saranno gli stessi musicisti del quintetto: Elena Ricci flauto e ottavino, Francesco Di Giacinto oboe, Giovanni Piacente corno, Eleonora Pagnoncelli fagotto, Luca Giuliani clarinetto.elenaricci

Giovedì 18 agosto si torna nella suggestiva cornice del Chiostro Ex Convento di San Francesco d’Assisi di Carapelle Calvisio dove tre giovani percussionisti performers propongono un viaggio originale “Contemporary trip”, il ritmo del Novecento da Stravinskij a John Cage. Un’orchestra di percussioni, fra marimbe, xilofoni e tanti altri oggetti anche d’uso quotidiano, che risuona con il Numerus Trio formato da Daniele Ciocca, Marco Crivelli e Andrea Orlandi.

I musicisti coinvolti in questi appuntamenti conclusivi di Meraviglie a portata di mano sono giovani professionisti la cui formazione è legata al Conservatorio di Musica “A. Casella” dell’Aquila e che stanno intraprendendo carriere con idee e progetti originali da sostenere e da far conoscere.

Ingresso libero

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com