banner
banner
banner

SULMONA – 400 eventi organizzati dalle Pro Loco della Provincia dell’Aquila che creano un indotto di circa tre milioni di euro che ricadono quasi interamente sul territorio. La stima arriva dal Presidente Unpli L’Aquila Raffaele Di Santi che ci ha accompagnati e sostenuti nel nostro viaggio alla scoperta delle Pro Loco della Provincia dell’Aquila. Un entusiasmante e affascinante percorso che terminerà il prossimo 2 agosto con l’ultima puntata in programma su onda tv, canale diciotto del digitale terrestre. Nel corso dei dieci appuntamenti abbiamo scoperto storia, eventi, tradizioni di 23 Pro Loco. Sono circa 50 mila le persone raggiunte stando ai dati auditel che danno ragione al lavoro svolto dalla nostra emittente. Né una stampa al servizio e né spudoratamente di parte ma un organo di informazione presente sul territorio che ha il suo impatto. Quanti eventi vengono programmati e organizzati dalle Pro Loco? Che indotto c’è dietro? I numeri forniti da Di Santi confermano che le Pro Loco rappresentano davvero un patrimonio per i singoli territori poiché custodi delle tradizioni. Sono circa 90 in provincia con una media di 60 associati. “Siamo tutti volontari”- ha tenuto a precisare il Presidente Unpli che ha promosso e finanziato il progetto assieme al comitato provinciale e ai vertici regionali. Un viaggio che ricorderemo e spero ricorderete con piacere.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento