banner
banner
banner

INTRODACQUA – Sarà l’incubatore delle attività produttive, situato nella zona artigianale del paese, ad ospitare gli alunni introdacquesi, delle scuole dell’infanzia e delle primarie. E’ quanto comuncia il primo cittadino Terenzio Di Censo. All’indomani dei sopralluoghi e delle verifiche sui plessi scolastici esistenti, la scelta dell’amministrazione comunale, per consentire l’avvio delle attività didattiche, è ricaduta sull’incubatore dal momento che risulta una struttura già predisposta per la formazione con aule ad hoc, inaugurata fra l’altro da pochi mesi. Uno complesso di 750 mq dove il Comune vorrebbe inserire anche palestra e refettorio. Sono stati programmati nel frattempo i lavori nelle scuole. Predisposto il progetto esecutivo, approvato il finanziamento di un milione di euro, ma i fondi devono ancora arrivare. “L’ho fatto notare anche al Presidente D’Alfonso. E’ un momento dove stiamo spendendo molto e si spera che qualcuno un giorno possa rimborsarci”- sottolinea il sindaco Di Censo. Per gli alunni introdacquesi si avvicina a questo punto il tanto temuto suono della prima campanella del nuovo anno scolastico. Lunedì si ricomincia.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento