banner
banner

Con la sottoscrizione dell’atto costitutivo davanti al notaio nasce la fondazione collegio di merito “Ferrante d’Aragona”. L’importante patrimonio immobiliare e i servizi agli studenti saranno gestiti dalla fondazione voluta dai tre soci, Comune dell’Aquila, Università degli studi dell’Aquila e Gran Sasso Science Institute. A sottoscrivere l’atto sono stati il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, il rettore dell’Università degli studi dell’Aquila, Edoardo Alesse, e il rettore del Gran Sasso Science Institute, Eugenio Coccia. Al momento della sottoscrizione era presente l’assessore con delega al Patrimonio, Fausta Bergamotto. Presidente della fondazione è stata designata la professoressa Paola Inverardi, già rettrice dell’ateneo aquilano, mentre sarà il professor Francesco Bizzarri, medico e presidente Cus L’Aquila, a ricoprire il ruolo di vice presidente.  Contestualmente si è proceduto alla individuazione del comitato scientifico che è così composto: avvocato Antonio Scino (Capo Dipartimento per la Programmazione e il coordinamento della politica economica – Presidenza del Consiglio dei Ministri) ingegner Maurizio Ardingo (esperto di Safety and security), dottoressa Raffaella Luglini (direttore generale Fondazione Leonardo, presidente Fondazione Ansaldo); professor Simone Gozzano (prorettore vicario Università degli studi dell’Aquila), professoressa Alessandra Continenza (prorettore delegato Università degli studi dell’Aquila), professor Bruno Rubino (prorettore delegato Università degli studi dell’Aquila), Alessandra Faggian (prorettore Gran Sasso Science Institute), professor Nicola Guglielmi (direttore Dipartimento Matematica Gssi), professor Patrizio Pelliccione (professore ordinario informatica Gssi).  Successivamente sindaco, rettori, presidente e vice presidente hanno effettuato un rapido sopralluogo dell’immobile che ospiterà la sede della Fondazione, a Piazza Santa Maria Paganica.

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com