banner
banner

SULMONA – Agenzia semplice ma con il centro medico legale. L’Inps rassicura sul mantenimento in città di tutte le attività previdenziali, pur non essendoci riferimento esplicito nella delibera. Nel pomeriggio della giornata odierna, il Sindaco ha avuto una riunione, con modalità da remoto, con il Direttore Regionale dell’INPS, Luciano Busacca, il Direttore Provinciale, Pierpaolo Sarnelli ed altri funzionari della sede regionale dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.
L’incontro era stato richiesto dal Sindaco all’indomani delle notizie relative al possibile ridimensionamento della sede INPS, con conseguente soppressione del Centro Medico Legale. Il Direttore Regionale ha tenuto a rassicurare il Sindaco che la trasformazione in atto non inciderà minimamente sulle prestazioni erogate all’utenza. Per esigenze dell’INPS, connesse alla rilevanza del bacino di utenza, la sede di Sulmona continuerà ad annoverare il Centro Medico Legale, presidio di coordinamento medico – legale preposto alle attività di accertamento dell’invalidità previdenziale , delle prestazioni a sostegno del reddito e dell’attività medico legale relativa a contenzioso giudiziario. Relativamente al prossimo collocamento in quiescenza di uno dei medici addetti alla sede di Sulmona, il Direttore Regionale ha assicurato che lo stesso sarà sostituito mediante utilizzo di una graduatoria di concorso. Il Direttore Regionale ha inoltre fornito rassicurazioni in merito al mantenimento di tutte le prestazioni previdenziali attualmente garantite dalla sede di Sulmona, anche attraverso il rafforzamento del personale amministrativo . Al riguardo, l’Istituto ha in programma di procedere alla stabilizzazione di tre unità di personale attualmente in assegnazione provvisoria e in posizione di comando e di reclutare ulteriore personale attraverso l’istituto della mobilità.

Lascia un commento