banner
banner

È pronto ad impegnare il nuovo Ministro, del suo stesso partito, il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, nel giorno dell’aggressore in carcere a danno di cinque agenti penitenziari dopo la perquisizione in cella nei confronti di un detenuto di alta sicurezza. “Un nuovo episodio di violenza nel carcere di Sulmona ha portato al ferimento di cinque agenti di polizia penitenziaria a cui vanno gli auguri miei e della giunta regionale per una pronta guarigione. Un fatto molto grave che evidenzia la situazione difficile in cui operano gli agenti degli istituti di pena abruzzesi. Visti i ripetuti episodi di violenza nei confronti degli agenti interesserò il nuovo ministro affinché provveda a garantire la copertura dei posti in organico, ad oggi scoperti, al fine di un migliore sicurezza durante i turni di lavoro”- dichiara Marsilio. Un’azione inclusiva è proprio quella che ci vuole

Lascia un commento