banner
banner

SULMONA – “Siamo d’accordo sulla messa in sicurezza sismica di tutta l’autostrada. Quindi ci sarà un investimento molto importante che viene validato adesso dal Consiglio superiore dei Lavori pubblici. Non valutiamo positivamente la proposta delle varianti, questo è noto. La discussione deve concentrarsi sul fare alla svelta gli adeguamenti sismici, cioè mettere in sicurezza il prima possibile l’autostrada. Ci sono tanti milioni per questo, stiamo quantificando la spesa definitiva, poi chiudiamo l’accordo. Naturalmente mi riferivo all’attuale tracciato”. Così il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Del Rio, rispondendo a una domanda a margine di un convegno sulla sicurezza sismica che si è tenuto a Sulmona, in merito al maxi progetto di messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25 che interessano il Lazio e l’Abruzzo, in cui si prevedono più gallerie e meno viadotti e sul quale, in Abruzzo, si è aperto un dibattito, anche dai toni polemici, in alcuni territori e tra le forze politiche. A chiedere di prendere una posizione sul progetto Toto, alla vigilia dell’incontro, era stata la senatrice di Forza Italia Paola Pelino all’indomani dell’audizione nell’apposita commissione parlamentare dell’amministrazione delegato di Strada dei Parchi Cesare Ramadori.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento