banner
banner

Nessun aumento delle tariffe per percorrere l’A24/A25: è quanto confermato dopo una serie di approfondimenti culminati con una riunione tecnica organizzata oggi al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Presenti, oltre al vicepremier e ministro Matteo Salvini, gli esponenti di Anas e il commissario straordinario Marco Corsini. A dicembre, come confermato dal ministro Salvini, ci sarà un incontro aperto a tutti gli amministratori locali per un confronto a 360 gradi. Salvini aveva già incontrato una delegazione di sindaci, settimana scorsa, e questa mattina un altro gruppo di primi cittadini è stato ricevuto al dicastero di Porta Pia. Salvini ha anche dato mandato ad Anas di stilare un piano di fattibilità per l’abbattimento del pedaggio. È stato anche affrontato il tema della manutenzione ordinaria e straordinaria del tratto stradale: 400 milioni i fondi che saranno impegnati per il 2022 e 1 miliardo quelli per il 2023. Lo rendono noto fonti del Mit. Proprio questa mattina una delegazione di 117 sindaci di Lazio e Abruzzo si era recata a Roma per protestare, incassando il pieno sostegno dei consiglieri regionali di opposizione tra cui Marianna Scoccia.

banner

Lascia un commento