banner
banner
banner

CAMPO DI GIOVE – Entusiasmo, unione di forze e voglia di fare. Basta poco per rimettere insieme i pezzi di una comunità. Almeno nell’ultimo dell’anno. La “lezione” di civiltà arriva dal centro peligno di Campo Di Giove che è sceso in piazza per brindare al 2023 con quel calore tipico della sana aggregazione che permette ai piccoli comuni di rimanere in sella, coccolando turisti e veterani. Centinaia di giovani si sono quindi radunati per festeggiare il capodanno in piazza Duval. Le rigide temperature notturne, nonostante l’inverno in versione “tropicale”, non hanno fermato la voglia di ballare all’aperto. A riscaldare la piazza ci ha pensato il dj Resident Gaetano Dado D’Amico che con il suo dj set ha fatto divertire tutti fino alle 3 di notte . Un evento che è stato possibile grazie alla Pro Loco e a tutta l’amministrazione comunale. Stesso clima si respirava a Castel Di Sangro mentre Sulmona, crocevia dei collegamenti turistici, è rimasta a secco di eventi pubblici. Una carenza rilevata da più fronti..

banner

Lascia un commento