banner
banner
banner

PESCINA – Sarebbe morto dopo essere stato investito un esemplare di cervo, la cui carcassa è stata rinvenuta nella notte a Pescina dalla Polizia Stradale di Pratola Peligna. Mentre è caccia all’automobilista si torna a discutere sugli interventi per mitigare gli incidenti stradali dovuti alla presenza della fauna selvatica. Un vertice si è tenuto nei giorni scorsi in Prefettura.
Nel corso della riunione è emersa la necessità di provvedere ad alcune misure volte a creare condizioni di sicurezza per la circolazione, ma anche a tutela della stessa fauna cresciuta in maniera considerevole negli ultimi anni. Le principali azioni dibattute sono, l’adeguamento delle recinzioni autostradali, dissuasori, pannelli ed altre forme di contenimento del fenomeno facendo ricorso anche alla tecnologia. Intanto gli agenti della Stradale stanno vagliando le immagini delle telecamere di sorveglianza dei caselli autostradali per risalire all’automobilista che avrebbe investito il cervo. (a.d’.a.)

banner

Lascia un commento