banner
banner

SULMONA – La città resta senza parcheggio coperto e per trovare soldi e soluzioni alternative ci vorrà tempo. Per questo l’ex consigliera comunale, Elisabetta Bianchi, ha depositato l’altro giorno una richiesta di accesso agli atti a seguito della chiusura dell’autorimessa comunale, disposta con ordinanza sindacale, sulla scorta di una relazione dei Vigili del Fuoco che ha evidenziato il pericolo di cedimento strutturale all’esito di un sopralluogo svolto. La Bianchi ha richiesto una serie di documenti, tra cui la relazione in questione, in qualità di residente del centro storico e confinante per la parte sotterranea e al lato orti di Santa Chiara. Nello specifico, tra le altre cose, con l’accesso agli atti si richiede di venire in possesso della nota dei vigili del Fuoco, della consulenza tecnica redatta, della proposta di project financing e delle varie determinazioni e deliberazioni. Nel frattempo a giorni è previsto un summit con la struttura al fine di cercare soluzioni, anche in vista della notte bianca e degli eventi che richiamano una maggiore concentrazione di persone. Tuttavia il problema riguarda la residenzialità e il commercio un generale. Intanto gli abbonati restano in attesa di conoscere le modalità di rimborso degli abbonamenti

Lascia un commento