banner
banner

Saranno due grandi arti come il cinema ed il teatro gli strumenti utilizzati per raccontare la Legalità a diverse centinaia di studenti di Avezzano, Sulmona e Castel di Sangro. In programma, dunque, un
calendario di eventi che verrà proposto in buona parte della provincia dell’Aquila e che verrà impreziosito dalle presenze di ex magistrati, rappresentati istituzionali, registi cinematografici, attori teatrali, associazioni che operano nel sociale e semplici cittadini che porteranno la loro testimonianza come monito per i tanti giovani presenti. L’assassinio di Don Puglisi a Palermo verrà raccontato con la proiezione del film Alla luce del sole
di Roberto Faenza (Italia, 2005) e l’intervento sulla Costituzione italiana dell’ex magistrato Nicola Trifuoggi saranno gli argomenti affrontati al Castello Orsini di Avezzano il prossimo 3 novembre;
l’importantissimo tema della sicurezza stradale verrà approfondito al Cinema Pacifico di Sulmona il 16 novembre con la proiezione del film Young Europe alla presenza del regista Matteo Vicino;
infine il dramma della violenza sulle donne verrà messo in scena con un suggestivo spettacolo teatrale, Pane e Rose, al Cinema Teatro Italia di Castel di Sangro venerdì 24 novembre, grazie all’attore
professionista Guido D’Ascenzo.
“Ritengo che l’incontro e la sensibilizzazione siano necessari per la crescita civile e culturale di tanti
ragazzi – afferma il Presidente dell’Osservatorio regionale della Legalità Antonietta La Porta – proporremo diversi appuntamenti utilizzando strumenti potentissimi di comunicazione come il
cinema ed il teatro – continua La Porta – con un valore aggiunto rappresentato da tante personalità del mondo istituzionale con l’obiettivo di creare momenti di grande riflessione rivolti ai ragazzi”– conclude il Presidente La Porta. L’iniziativa culturale è sostenuta dall’Osservatorio regionale della Legalità ed è ideata e promossa dall’Associazione culturale Novecento.

banner

Lascia un commento