banner
banner

SULMONA – Passa il bilancio ma il Cogesa resta “osservata speciale”. Si è svolta nel pomeriggio l’assemblea dei soci della società partecipata che ha dato il via libera al bilancio con 550 voti favorevoli, l’astensione di Sulmona e il voto contrario di alcuni comuni come Pratola Peligna, Pacentro e Campo Di Giove. L’esito dei lavori presenta un quadro completamente diverso rispetto al passato in termini di tenuta degli equilibri. Il bilancio consuntivo 2020 presenta una perdita di circa 1,1 milioni di euro, rispetto agli 1,5 milioni dell’annualità precedente.  Da qui l’astensione di Sulmona che ha avviato l’operazione verità con l’istituzione di un ufficio di controllo analogo a Palazzo San Francesco. “Intendiamo varare un piano di risanamento per questa società, ridurre le spese e cambiare l’approccio dell’ente con il giusto controllo”- afferma il sindaco, Gianfranco Di Piero. Comune e Cogesa peraltro deve ancora regolare i conti, ovvero circa 400 mila euro di servizi non riconosciuti. Il segnale politico che arriva dalla nuova amministrazione appare chiaro: invertire la rotta sin da subito. (a.d’.a.)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com