banner
Close-up of Marijuana Plant

RAIANO – Scoperta dai Carabinieri una coppia trentenne che coltivava canapa indiana in casa. Due giovani, di 29 e 25 anni, sono stati arrestati per illecita coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti ai sensi del D.P.R. 309/1990. A seguito di ripetuti servizi di controllo del territorio, i militari della Stazione Carabinieri di Raiano, hanno proceduto nella serata di ieri a perquisire l’abitazione di due giovani , che detenevano la sostanza stupefacente. Anche grazie al forte odore proveniente che emana la canapa, i Carabinieri hanno scoperto una piccola stanza adibita a serra termica, completa di tutti gli accessori (lampada, fertilizzante, essiccatore, filtri, aspiratori e temporizzatori), all’interno della quale sono state rinvenute due piante di canapa indiana lunghe cm.1,20 appese sottosopra per l’essiccazione. In un’altra stanza Carabinieri hanno trovato due piante rigogliose poste in un vaso alte all’incirca cm. 80 e, su un tavolo della cucina, 5 grammi di hashish. Tutta la sostanza stupefacente, del peso complessivo di due chilogrammi, insieme a tutta l’attrezzatura rinvenuta, è stata sequestrata e resta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La Procura della Repubblica, in attesa del giudizio, ha ristretto la coppia ai domiciliari.

A.D.A.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Per continuare ad utilizzare il sito bisogna consentire i cookie maggiori info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close