banner
banner

SULMONA – Aria di rinnovamento nel settore dell’edilizia scolastica della Provincia dell’Aquila. Nella giornata di ieri, il Presidente Angelo Caruso, ha nominato Alessia Fagnani come nuovo Dirigente del ramo. La Fagnani dovrà subito fare i conti con il trasferimento del De Nino-Morandi e il ripristino dell’agibilità nel plesso scolastico del “Da Vinci” di Pratola Peligna. Specifico indirizzo è arrivato al riguardo. Nella giornata di lunedì, la stessa, procederà a concludere la pratica per l’acquisizione dell’immobile dell’ex convento di S. Antonio che, dal prossimo 19 settembre, diventerà la nuova sede dei ragionieri e geometri. Contestualmente, acquisirà le risultanze ufficiali dei sondaggi e carotaggi svolti in questi giorni sull’Iti, per procedere con le opportune determinazioni al fine di garantire la ripresa in sicurezza delle attività didattiche. Come ampiamente previsto, le verifiche avrebbero confermato la necessità di interdire l’uso delle scale e di un piano dell’edificio, vista la scarsa risposta statica ottenuta con i rilievi dell’ultimo minuto, ovvero con i 31 carotaggi di cui due svolti con scavi in fondazione. Per le prossime ore saranno resi noti tutti i risultati, anche quelli relativi a palestra e laboratori che non promettono nulla di buono tant’è che già si sta pensando a spazi alternativi, fermo restano le difficoltà per meccanica. Ora si spera che si inverta l’approccio per trovare risorse ed elaborare progetti in tempi brevi e per il lungo periodo. Mentre qualcuno invoca le dimissioni di chi ha tenuto nascosto carte e documenti per tutto questo tempo.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com