banner
banner
banner

CASTEL DI SANGRO – Nessun allarme ma solo prevenzione. Scattano a titolo cautelativo le misure anti Covid a Castel Di Sangro dopo il caso di positività del Presidente del Napoli Calcio, Aurelio De Laurentiis, risultato positivo al tampone. La squadra dei partenopei era stata in ritiro a Castel Di Sangro dal 24 agosto fino al 4 settembre. A titolo precauzionale il personale dell’albergo, almeno alcune unità, dove hanno alloggiato gli azzurri con il Presidente sarà sottoposto al tampone. In base all’esito si deciderà il da farsi, se sottoporre al test le figure istituzionali entrate a stretto contatto con De Laurentiis o meno. In giornata il Presidente della Regione Marco Marsilio, sempre a titolo cautelativo, si è sottoposto al tampone privato. Sono in totale quindici i tamponi svolti. A sottoporsi al test anche l’assessore regionale allo sport Guido Quintino Liris e il sindaco di Castel Di Sangro, Angelo Caruso risultato negativo. “Per eccesso di zelo ho fatto il tampone, attendo il risultato ma siamo sereni”- ha esordito il Governatore Marsilio. Gli addetti ai lavori definiscono il rischio pressocchè nullo nel senso che, soprattutto tra le forze dell’ordine, il rigoroso rispetto dei dispositivi permette di evitare la diffusione del virus. Nel corso del ritiro De Laurentiis si è sottoposto al tampone due volte, risultando negativo, per cui è facile ipotizzare che si sia contagiato a Capri. “Nessun residente è risultato positivo durante e dopo il ritiro del Napoli”- interviene il sindaco di Castel Di Sangro, Angelo Caruso- “ad ogni buon conto le persone che sono venute a contatto con il Presidente sono state tutte avviate all’esecuzione del test. A conforto della improbabilità della contaminazione, vi è il decorso dei sei giorni dalla ripartenza della squadra senza che alcuno abbia manifestato sintomi riconducibili alla patologia. Resta inteso che gli esiti degli esami li comunicherò non appena acquisiti, nel frattempo rinnovo l’invito a tutti di osservare scrupolosamente le misure precauzionali emanate dal Governo e dalla Regione”- raccomanda il primo cittadino. Il presidente De Laurentiis non vede la squadra da venerdì scorso quando, subito dopo la partita con il Teramo a Castel di Sangro, ha lasciato il ritiro per recarsi a Capri, dove sta vivendo la sua estate. La squadra e il tecnico Gattuso riceveranno i risultati dei tamponi domani in mattinata e poi si decideranno le conseguenti azioni. Domani sera il Napoli ha in programma un’amichevole allo stadio San Paolo contro il Pescara e se i tamponi saranno negativi l’orientamento è di proseguire secondo programma. Ma le verifiche sono in corso perché nulla può essere lasciato al caso.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento