banner
banner
banner

SULMONA – Prima un forte botto e poi la gente che si è riversata in strada. Una bombola del gas è esplosa nel pomeriggio di oggi dal terzo piano di una palazzina Ater di via XXV Aprile, seminando il panico tra i residenti che hanno dato l’allarme ai Vigili del Fuoco. La bombola si trovava in terrazza e l’esplosione ha danneggiato il balcone e parte dell’abitazione. La zona è stata transennata in attesa delle verifiche dei Vigili del Fuoco. I danni, seppur non ingenti stando almeno alle prime stime, sono ben visibili a occhio nudo. L’inquilina non si trovava in casa al momento del fatto ma è stata subito allertata. Grande paura per il vicinato che ha vissuto momenti di apprensione. A ripristinare calma e normalità ci hanno pensato gli uomini del 115 che hanno domato le fiamme e hanno effettuato tutti gli accertamenti del caso all’interno dell’appartamento. Sul posto si è reso necessario l’intervento della Polizia per i rilievi di rito. La seconda domenica d’agosto poteva quindi trasformarsi in tragedia per via di quella bombola del gas che era custodita nel balcone di casa. Le alte temperature di oggi sicuramente hanno fatto la loro parte. La fortuna ha voluto che non si sono registrati feriti.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento