banner
banner
banner

SULMONA – Via libera del Consiglio Regionale al progetto di legge attraverso cui viene stanziato un contributo di euro 210.000,00 all’istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. ll contributo viene concesso per l’esecuzione di un progetto di ricerca consistente in attività di monitoraggio, studio e valutazione dell’attività sismica sul territorio regionale. Al settimo cielo l’assessore regionale alle aree interne Andrea Gerosolimo e il consigliere regionale Maurizio Di Nicola. “Iniziamo a guardare il problema in ottica della prevenzione piuttosto che di emergenza”- rimarca Gerosolimo- sottolineando come “prosegue il percorso tracciato nei due convegni promossi a Sulmona sul rischio sismico”. Di Nicola si pone sulla stessa lunghezza d’onda. “La votazione all’unanimità al Consiglio Regionale”- fa notare il consigliere- “rappresenta una presa di coscienza importante della massima assise regionale, soprattutto in virtù dei progetti che l’istituto sta svolgendo nella nostra regione e delle concrete risposte alle richieste di maggiore sicurezza sorte in seguito agli eventi sismici del Centro Italia. Resta dunque in Abruzzo la sede distaccata dell’Istituto che ad oggi rappresenta, con i suoi qualificati ricercatori, un’eccellenza nell’attività della ricerca scientifica in campo geofisico, ai fini di una corretta pianificazione del territorio e della mitigazione del rischio sismico”- conclude.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento