banner
banner

Ancora traffico selvaggio in centro. Ancora proteste. Di seguito riceviamo e pubblichiamo le riflessioni di un turista: “In questi giorni mi trovo a Sulmona per motivi di studio. Voglio infatti approfondire la storia di Celestino V. Ho visto che il personaggio è molto amato in città, tanto è vero che gli sono stati dedicati anche una bella statua ed un angolino di corso Ovidio.Solo che sono rimasto sconcertato per un fatto.Ogni giorno che sono passato ad ammirare la statua del santo ho visto sempre una macchina parcheggiata di fianco alla statua con le ruote sul bordo di pietra della piazzetta. Il primo giorno pensavo fosse un caso, una sosta di pochi minuti, ma poi ho visto che tale non era e che l’auto restava parcheggiata tutto il giorno. Il secondo giorno, idem. Il terzo ho chiesto a un vigile che inizialmente ha fatto spallucce, ma poi alla mia insistenza mi ha detto che lui non poteva fare niente e che avrei dovuto rivolgermi al comando, anche se poi si è lasciato sfuggire che nemmeno lì avrei avuto soddisfazione perchè il tizio in questione “non si poteva multare”. Ho preso atto, ma la cosa mi ha lasciato sconcertato, dal momento che ho saputo che Sulmona si vuole candidare come capitale della cultura e che credo che qui dovreste essere ben lontani da Napoli o Palermo dove ci sono questi “intoccabili”.

 

 

aggiornamento

Gli accertamenti di Polizia Locale hanno permesso di scoprire che si tratta di un soggetto con gravissime disabilità che, per via delle sue condizioni di salute, non riesce a deambulare. In passato le sanzioni comminate sono state annullate dal giudice di pace vista la particolare condizione di cui si parla. Del caso si sono comunque interessati i consiglieri comunali, Teresa Nannarone e Maurizio Proietti.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com