banner
banner
banner

SULMONA – Sei milioni di euro sono stati spesi nel comprensorio peligno per l’asfalto di strade tra Sulmona, Pratola Peligna, Bugnara, Introdacqua, Pettorano e la Valle Sagittario. A questi lavori si aggiungono altri per circa un milione e 300mila euro, già avviati o imminenti. Il resoconto dell’impegno profuso dalla Provincia per il territorio arriva dal consigliere provinciale, Andrea Ramunno, che resterà in carica fino a dicembre. “Un’esperienza nella quale ho messo cuore e impegno” ha concluso Ramunno, auspicando che Sulmona ed il suo territorio abbiano nel prossimo futuro un consigliere provinciale che sappia al meglio rappresentare le istanze di questo territorio, creando un raccordo, non apparso facile finora, tra Provincia e Comuni”- ha commentato Ramunno. Per il dissesto idrogeologico sono stati erogati dalla Provincia altri 700mila euro, nella zona di Rocca Pia, Introdacqua e Fonte Romana. Importante l’intervento per la riapertura della strada tra Pacentro e Passo San Leonardo. Altri lavori sono programmati per la Frentana e la Sannite, per un milione di euro. Fondi per oltre due milioni di euro sono stati infine spesi per l’edilizia scolastica, con interventi che hanno riguardato l’Istituto Alberghiero di Roccaraso, il Liceo Classico, il Liceo Scientifico, il Liceo Vico, l’Istituto Agrario e l’Itis di Pratola Peligna. Decisivo poi l’impegno dato dal consigliere provinciale per arrivare all’avvio dei lavori di ristrutturazione dell’Istituto tecnico commerciale e per geometri De Nino Morandi. Al momento però le procedure, dopo sette lunghi anni, risultano ancora in corso. (a.d’.a.)

banner

Lascia un commento