banner
banner

POPOLI – Non solo avrebbero rovistato negli armadi del personale, portando via indumenti e le chiavi dell’auto. Ma i ladri, nel corso del blitz effettuato nella serata di ieri presso l’ospedale di Popoli, avrebbero rubato anche l’autovettura in uso ad un’infermiera della chirurgia, parcheggiata lungo il piazzale del nosocomio. Ha dell’incredibile la vicenda finita nel mirino dei Carabinieri della locale stazione che hanno raccolto la querela contro ignoti da parte della donna e stanno cercando di rintracciare gli autori dell’ignobile gesto. Il sospetto è che possa trattarsi di un “addetto ai lavori”, di una persona insomma che conosce lo stato dei luoghi nonchè le persone coinvolte. Un dispetto, una ritorsione o uno furto per necessità. I primi indizi, emersi dalle testimonianze raccolte e dalla modalità dell’episodio, starebbe spingendo i militari a seguire una pista. Ciò che colpisce è l’assoluta carenza di controlli tanto nell’ala riservata al personale all’interno dell’ospedale quanto nel lato del piazzale dove era parcheggiata la vettura prima di essere asportata. Le chiavi i ladri le avrebbero prese dall’armadio dell’infermiera prima di mettere in moto e darsi alla fuga. Incredibile ma vero.

banner

Lascia un commento