banner
banner

SULMONA – Il maltempo manda in tilt la stazione ferroviaria di Sulmona. Si allagono il bar e l’edicola dopo la pioggia incessante del pomeriggio. I titolari delle due attività si sono rimboccati le maniche, aprendo i tombini per il deflusso dell’acqua. “Abbiamo tirato fuori circa trenta litri di acqua dai nostri locali che per mezz’ora sono stati praticamente impraticabili”- riferisce Dino Di Loreto, titolare dell’edicola. Agli enti preposti esercenti e residenti della stazione chiedono una maggiore manutenzione ordinaria sul fronte della pulizia del verde e soprattutto sulla sicurezza stradale. A rincarare la dose è il comitato Sulmona Stazione di Sulmona. “Chiediamo a gran voce alla nuova amministrazione comunale di prestare massima attenzione nei confronti della nostra stazione e delle infrastrutture ausiliare”- incalzano dal comitato- sostenendo che la causa dell’episodio è da intravedere nella mancata manutenzione del sistema di tombini raccolta acqua piovana nonché alla mancanza di pulizia del piazzale delle foglie e dei rami che cadono dagli alberi presenti in zona.
Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento