banner
banner

SULMONA – Manca un centro specializzato per l’assistenza dei minori autistici sul territorio. Un “vulnus” che sta creando difficoltà tra le famiglie per la gestione dei casi più gravi. A rilanciare la problematica è il Tribunale per i Diritti del Malato, tramite la sua coordinatrice Catia Puglielli, che presenta il conto sulla sanità. Dimenticata questa volta anche in campagna elettorale. Senza passerelle e senza soluzione alla vasta gamma delle criticità, più volte segnalate da questa testata. “In sanità facciamo finta che i problemi non ci sono e nonostante vengano sollevati ripetutamente rimangono lettera morta. Neanche la buona educazione di rispondere a chi mette a disposizione il proprio tempo per cercare di sollecitare una risoluzione. Basta guardare il CUP per capire quanto contiamo. Le liste d’attesa così come le agende bloccate sono oramai diventate una normalità alla quale la gente malata e bisognevole di cure si è abituata. Intanto in attesa di diagnosi le persone muoiono. Quante volte abbiamo parlato di informatizzare il sistema per aiutare le persone a ritirare i propri referti nel proprio ospedale. Basterebbe aprire l’anagrafica e stampare il documento non è poi così difficile .Per non parlare dei più piccini bisognevoli di cure e di trattamenti con un servizio di logopedia in affanno per insufficienza di personale. Per non parlare di tutto ciò che comporta la gestione di un bambino autistico senza il supporto strutture specializzate . Ci siamo abituati all’assenza di medici di base nei territori Montani. Dobbiamo aspettare mesi se non anni prima di vedere sostituire una figura medica come ad esempio un pediatra o un dirigente . Sono mesi che abbiamo un ascensore rotto in ospedale. Non abituatevi perché questa non è la normalità paghiamo le tasse affinché vengano restituite in servizi non ce lo scordiamo”- tuona Puglielli. Non si può andare avanti con ricognizioni ma è ora da agire. D’altronde, a tre anni esatti dal trasferimento di reparti e ambulatori nel nuovo ospedale, c’è una risonanza magnetica che ancora non riesce ad essere allocata nella struttura. Le chiacchiere stanno a zero.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com