banner
banner

SULMONA – Il Covid allunga la tregua e il Centro Abruzzo respira. Non si registrano nuovi positivi nell’area peligno-sangrina per il quarto giorno consecutivo. Un quadro rassicurante che conferma tutti i segnali di miglioramento finora rilevati. Il virus sembra mollare la presa, analizzando i numeri e lo scenario epidemiologico. Nelle ultime 24 ore si sono registrate tre ulteriori negativizzazioni, tutte a Scanno, il piccolo borgo lacustre che si avvicina all’ambito traguardo di centro Covid free. In paese risulta attualmente positiva solo un’anziana. Le persone con il Covid ,in tutta l’area, scendono a 30 mentre sono 54 quelle poste in quarantena dalla Asl. Il monitoraggio sanitario è stato chiuso per altre 5 persone. I numeri della pandemia restano sotto controllo anche se  la prudenza non è mai troppa. Sono ancora 5, in effetti, i posti letto occupati per i pazienti dell’area peligno-sangrina. Proprio ieri una coppia di coniugi, non vaccinata e legata ad un’attività commerciale sulmonese, è finita alle malattie infettive dell’ospedale di Avezzano. L’importanza della protezione è palpabile. Crollano i casi settimanali messi a referto che restano 3 nel periodo 27 settembre-3 ottobre. Sul fronte della campagna vaccinale la terza dose si è presa la solita pausa domenicale. Nel centro vaccinale dell’Incoronata sono stati inoculati 48 vaccini. Tutte prime somministrazioni o richiami. La quiete del contagio comincia a far tirare un respiro di sollievo anche se si sta procedendo, su scala provinciale, con il monitoraggio dei test salivari nelle scuole. Il sistema, al momento, sta reggendo.

Andrea D’Aurelio

MAPPA CONTAGI

Sulmona 11, Raiano 5, Pratola 3, Prezza 2, Castel Di Sangro 2, Pescasseroli2, Roccacasale 2, Roccaraso 1, Corfinio 1, Scanno 1

Ricoveri in terapia intensiva 0

Ricoveri non in terapia intensiva 5

MAPPA VACCINI

Area peligno-sangrina 86150

Area Sulmona- Pratola 64974(+ 48 rispetto a ieri)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com