banner
banner

SULMONA – Rami caduti un po’ ovunque, disagi a raffica di vento e numerose segnalazioni al numero di emergenza 115. È una notte agitata per via della tanto attesa ondata di maltempo che pure non ha risparmiato criticità. È una notte di lavoro per i Vigili del Fuoco di Sulmona, chiamati ad intervenire nei diversi quartieri della città per la caduta dei rami degli alberi che hanno creato seri problemi alla circolazione veicolare. Scena da film lungo il viale della stazione e nella circonvallazione orientale. Ricognizioni e interventi sono stati effettuati anche in piazza Tenente Iacovone, piazza Ricciardi, via papa Giovanni XXIII e lungo la circonvallazione Occidentale. Disagi anche nei centri limitrofi. A Raiano un grosso ramo di albero è precipitato sulla strada rischiando di danneggiare un’auto in sosta.  Non vanno meglio le cose nei pressi del depuratore, tra Pratola e Sulmona.Una serie di criticità che rimettono al centro dell’attenzione l’ordinaria attività di manutenzione che, soprattutto a Sulmona, lascia sempre a desiderare. Il maltempo non sta agevolando le operazioni di spegnimento dell’incendio a Molina Aterno dove il presidio notturno dell’Ana ha allertato il sindaco e gli addetti ai lavori per un ritorno di fiamma per via del forte vento. La speranza è che, nel cuore delle Gole di San Venanzio, i disagi cedano il passo alla tanto attesa pioggia ristoratrice per spegnere l’incendio. Alle cinque intanto tornerà sul posto il Dos per organizzare le operazioni della decima giornata di lavoro. La precipitazione annunciata e invocata ha fatto la sua comparsa ma al momento non basta per cessare l’allerta.

 

 

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com