banner
banner

SCONTRONE – Chiudono tre cuccioli di Labrador in un sacchetto di plastica e li abbandonano in montagna. La tragica scoperta è stata fatta l’altro giorno da Matteo Melone, manutentore 40 enne, residente ad Alfedena. Il giovane ha tratto in salvo i cuccioli dopo aver avvertito alcuni gemiti durante la passeggiata nei pressi del fiume. Si tratta di due maschi e una femmina, messi al mondo da qualche giorno, ancora con gli occhi chiusi. Dopo averli rifocillati, il 40 enne si è occupato subito della custodia dei cuccioli di cane, coadiuvato da Magda Silvestri, docente in pensione con una grande passione per gli animali. Del caso è stato informato il veterinario Asl per gli adempimenti di competenza. Fortuna che, dinanzi all’inciviltà e al degrado culturale senza limiti, c’è ancora chi non perde la forza della prossimità, con gli animali e con le persone.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com