banner
banner

SULMONA – Curva epidemiologica in discesa e nuovo fronte in clinica. Non si arresta l’altalena di contagi sul territorio peligno-sangrino che oggi mette a referto 32 positività, comprese 4 reinfezioni, distribuite sui vari centri del comprensorio con il capoluogo peligno capofila e baricentro: Sulmona 16, Pratola Peligna 2, Pescasseroli 2, Introdacqua 2, Goriano Sicoli 2, Roccaraso 1, Prezza 1, Pettorano sul Gizio 1, Pescocostanzo 1, Corfinio 1, Castel di Ieri 1, Cansano 1, Ateleta 1. La tendenza alla stabilizzazione del contagio del post emergenza viene confermata dal raffronto delle rilevazioni. Anzi. Oggi si tocca con mano anche una lieve discesa sulla curva. Gli odierni contagi risultano più bassi delle 36 positività annotate sui registri Asl lo scorso sabato e dei 42 casi refertati lo scorso 22 ottobre. Per cui la prima parte dell’ondata autunnale appare relativamente serena e gestibile. A fare i conti con il virus sono le strutture sensibili del territorio, soprattutto in termini di risorse umane dal momento che i rinforzi pervenuti durante lo stato di emergenza sono ormai cessati. Un nuovo fronte si registra in una clinica che opera sul territorio comunale. In totale sarebbero almeno cinque i casi accertati tra pazienti e operatori, comprese le due infermiere risultate positive oggi. Lo scenario resta comunque sotto controllo. Complessivamente sono 396 gli attuali positivi sul territorio, compresi quattro degenti di cui uno in terapia intensiva.

Lascia un commento