banner
banner

SULMONA – O la borsa o la vita. Una scena da film quella di questa mattina in viale Costanza a Sulmona. Erano circa le 7,10 quando l’edicolante è stata minacciata da un individuo che si è presentato in edicola con una sciarpa sul volto. In mano aveva una specie di taglierino che assomiglia a un coltello. Con l’arma l’uomo ha intimato alla donna edicolante prima di consegnare l’incasso poi si è fatto consegnare la borsa prima di darsi alla fuga in bici. Dall’altra parte spavento e preoccupazione. “Ho cominciato a urlare”- racconta la donna derubata a Onda Tg- “ho cercato di difendermi ma sono stata strattonata e buttata a terra”. E’ stata una giovane che abita nelle vicinanze a contattare la Polizia, dopo aver sentito le urla della signora. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Squadra Anticrimine del Commissariato di Sulmona che già si stanno occupando del caso attraverso i primi rilievi. Gli inquirenti hanno chiesto le immagini delle telecamere di videosorveglianza al tabaccaio, ubicato a due passi dal luogo dove è avvenuto il fatto, ma non si sa se risulteranno utili alle indagini, Il bottino, stando a una prima valutazione, ammonterebbe a circa mille euro. Per viale Costanza, ma soprattutto per la donna, è stata una mattinata tutt’altro che tranquilla.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento