banner
banner

SULMONA – Conferito l’incarico per il sostituto responsabile del pronto soccorso dell’ospedale di Castel Di Sangro. Si tratta del dottor Maurizio Scona, reclutato con apposito avviso pubblico, dall’azienda sanitaria. Entro i termini sono pervenute due offerte di cui una è stata esclusa dalla commissione giudicatrice. Da qui la deliberazione del Direttore Generale, Ferdinando Romano, che conferisce l’incarico a Scona come responsabile dell’unità operativa di Medicina d’Accettazione e d’urgenza, ovvero di pronto soccorso.Resta grave la carenza di personale nel nosocomio sangrino e in quello peligno, venuti meno i rinforzi inviati durante lo stato di emergenza per Covid. A Sulmona ad esempio si attende il completamento delle procedure concorsuali per la medicina, ortopedia e ginecologia. Ma il problema riguarda anche le prestazioni ambulatoriali che risentono dell’insufficienza di personale e costringono gli utenti, soprattutto i più fragili, a macinare chilometri pur di accedere alle cure.

Lascia un commento