banner
banner

SULMONA- “All’ingegnere Lucio Tirone che, parte importante di un progetto scientifico internazionale fatto di competenza,passione e intelligenza assoluta, porta in alto il nome di Sulmona,dell’Abruzzo e dell’Italia.Con riconoscenza e gratitudine.” È questa la motivazione con la quale i Soci del Lions Club Sulmona hanno voluto attribuire a Lucio Tirone l’Ovidio d’Argento per i suoi meriti acquisiti nel campo della scienza e della ricerca. Tirone, professionista stimato ed apprezzato anche nei più competenti e prestigiosi organismi e connessi internazionali, ricopre un ruolo di primo livello nel pool di tecnici e scienziati impegnati nella realizzazione del radio-telescopio più potente del mondo.Un progetto di notevole importanza che avra’ la sua conclusione nel 2028, sostenuto da ben sedici nazioni,tra cui l’Italia, per un impegno economico di due miliardi di euro.La cerimonia di premiazione si svolgera’ giovedì 29 dicembre prossimo,alle 0re 11.00, a Sulmona nella sala consiliare del Comune.Interverranno, il Sindaco Gianfranco Di Piero che ha manifestato apprezzamento e condivisione dell’intera municipalità per l’iniziativa lionistica, la Presidente del Lions ovidiano Gemma Di Iorio, il Past Presidente Gianfranco Santarelli e autorevoli rappresentanti di diverse
Istituzioni nazionali, regionali e cittadine.A coordinare la varie fasi della cerimonia sara’ il giornalista e Socio Lions Ennio Bellucci.

banner

Lascia un commento