banner
banner

SULMONA – Giorgio Pasotti leggerà alcune opere di Ovidio, nella città natale del poeta. E’ tutto pronto per l’attesissimo spettacolo dell’attore in programma domani 11 ottobre presso il Teatro Comunale “M.Caniglia” di Sulmona. Un evento promosso dal Polo Umanistico nell’ambito della rassegna “Lectura Ovidii”, in collaborazione con l’associazione Amici del Certamen. Pasotti si esibirà in mattinata con lo show “Da Shakespeare a Pirandello”, per la regia di Davide Cavuti e con la voce fuoricampo di Edoardo Siravo (alle 9,30 per gli studenti delle scuole e alle 11 per il resto del pubblico). Nel pomeriggio, alle 16.30, l’attore lombardo porterà sul palco cinque miti tratti dalle Metamorfosi di Ovidio, tradotte da Salvatore Quasimodo. Le letture saranno spiegate e commentate da Cristina Vallini, docente de L’Orientale di Napoli. L’evento pomeridiano è gratuito ed aperto all’intera cittadinanza. Il cerimoniale prevede alle 16 in punto i saluti di rito a cura del Dirigente Scolastico Caterina Fantauzzi, del sindaco di Sulmona Annamaria Casini e del Presidente della Provincia dell’Aquila Antonio De Crescentiis. Seguiranno gli interventi di Domenico Silvestri, Presidente del comitato scientifico del Certamen Ovidianum Sulmonense e di Cristiana Vallini. Al termine il palco sarà tutto di Pasotti. Quello di domani è solo il primo di una serie di eventi che il Polo Umanistico porrà in essere per omaggiare il poeta peligno in occasione del bimillenario della sua morte.

Andrea D’Aurelio

banner

Lascia un commento