banner
banner

SULMONA – Che sia un edificio che necessita di interventi di miglioramento sismico si sa. Ma l’episodio di questa mattina riaccende i riflettori e impone una riflessione. Una parte dell’ intonaco del soffitto, nell’ufficio economato di Palazzo San Francesco,si è staccato finendo su sedie e scrivania. Fortuna ha voluto che in quel momento il dipendente assegnato all’ufficio non era presente nella stanza, altrimenti l’intonaco sarebbe caduto proprio sulla sua testa con conseguenze anche gravi per la sua incolumità. Il cedimento del soffitto si sarebbe verificato durante la notte, quando in Comune non c’era nessuno.
A scoprire l’accaduto sono state le donne addette alla pulizia degli uffici, stamattina, quando si sono recate in Comune e hanno visto la stanza dell’economato invasa dai calcinacci. Il fatto ha destato stupore e incredulità.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com