banner
banner
banner

foto dal drone Antonio Malvestuto SULMONA – Fare sistema per arginare le conseguenze negative dell’emergenza sanitaria e gettare le basi per nuove opportunità. Nasce con questo spirito il comitato “Oltre la saracinesca” costituito da imprenditori locali e con sede a Sulmona. I soci fondatori sono convinti che “in sinergia, facendo un lavoro di squadra, si possa fare sicuramente meglio, rispetto a ciò che si potrebbe fare singolarmente, poiché si è sempre più a rischio di uno sconforto generalizzato”. L’obiettivo è rappresentare l’intero settore commerciale al dettaglio, in tutte le forme legali e di  tutelare il  diritto al lavoro, per meglio affrontare il periodo di emergenza Covid-19, sicuramente annoso e difficile. E’ stato quindi  stilato un atto costitutivo ed il consiglio direttivo, formato da soggetti con partite IVA, in rappresentanza di varie attività commerciali e di diversa tipologia, è così composto: De Panfilis Venanzio – Presidente, Cianferra Maria Isabella – Vice presidente, Perfetto Tommaso – Vice presidente, Candido Alessandro – Segretario, Olivia Casini – Segretario, Leombruni Attilio – Consigliere, Sito Luigi – Consigliere, Settimio Berarducci – Consigliere e Villani Marcello – Consigliere. Il Comitato nei prossimi giorni vorrà incontrare ed aprire un dialogo con i rappresentanti istituzionali, delle forze dell’ordine, sindacali, dell’imprenditoria e con i cittadini-consumatori. Il fine è di creare una forza unitaria con maggior cooperazione, per favorire la ripresa ed il rafforzamento del tessuto sociale ed economico di un’area, quella del Centro Abruzzo. “ Parliamo di un’area interna” spiegano i fondatori “ messa a durissima prova, da una crisi infinita e penalizzata, purtroppo, anche da una politica, da sola e senza la coesione della comunità, che non può essere all’altezza, per fronteggiare le grandi sfide del nostro tempo”.(a.d.a.)

banner

Lascia un commento