banner
banner

SULMONA – Un solo infermiere per 150 persone in attesa. Scoppia il laboratorio analisi dell’ospedale di Sulmona. Una mattinata piena di disagi per gli utenti che si sono presentati al nosocomio. Ore ed ore di attesa per un prelievo e la carenza di personale comincia a creare seri problemi. Sono partite una raffica di segnalazioni tanto a Onda Tg quanto al Tribunale per i diritti del Malato che da tempo chiede interventi mirati per risolvere quella che è diventata una patologia cronica per l’ospedale di Sulmona. Una fila interminabile al laboratorio. Saltano appuntamenti e la lunga attesa spinge qualche utente anche a desistere. “Siamo più di cento e questa situazione è davvero ingestibile”- protestano i pazienti- “è stata una mattinata infernale”. Alza il tiro anche il Tribunale per i diritti del Malato. “Il Direttore Generale deve pensare a questi problemi non più rinviabili. Adesso basta”- tuona il responsabile Edoardo Facchini mentre l’avvocato Catia Puglielli ricorda che “il Tdm è già intervenuto per richiedere alla Asl di integrare il personale per far fronte alle necessità degli utenti”. Dalla raffica di disagi ora servono soluzioni urgenti e a trovarle deve essere proprio l’azienda sanitaria mentre cresce la rabbia degli utenti dopo una mattinata da dimenticare.

Andrea D’Aurelio

Lascia un commento

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com