banner
banner

PACENTRO – Il pubblico delle grandi occasioni non si vedeva da tre lunghissimi anni. Un “rituale” che la pandemia aveva interrotto e che il piccolo borgo di Pacentro, nel weekend, ha ritrovato. È tornata la magia dei Mercatini di Natale con tanto di assalto tra i banchi degli espositori. Riproduzioni filologiche di abiti, decupage, dipinti su vetro, lavori su pietra e su legno, presepi e statuine di terracotta. Ma il clima natalizio si fa più marcato con la banda dei Babbo Natale e i divertimenti per i più piccoli. Il piano viabilità ha retto anche se il campo sportivo si è trasformato in un mega parcheggio con le numerose auto in sosta che sono scese in campo. È il caso di dirlo. Osservazioni a parte, l’immagine rende l’idea sulle migliaia di presenze che hanno riempito piazze e quartieri. Tira le somme il sindaco, Guido Angelilli: “anche questa edizione dei Mercatini di Natale volge al termine e posso affermare con soddisfazione che è stato un grande successo! Voglio ringraziare la Proloco che, non senza difficoltà e sacrifici, ha impeccabilmente organizzato e diretto l’evento. Gli amministratori che lo hanno sostenuto. I dipendenti comunali che hanno dato il loro consueto supporto a tutte le attività. Gli espositori, gli sponsor e gli artisti che hanno scelto il nostro paese. I cittadini di Pacentro che a vario titolo hanno contribuito alla realizzazione di questa emozionante manifestazione e tutti i visitatori che con la loro presenza hanno reso possibile questo successo! Sono queste le occasioni che, grazie ad un lavoro corale, rendono grande Pacentro”

banner

Lascia un commento